EVENTI

Farmaci: Aifa per le mamme in attesa, tutte le informazioni in un click

''Perche'... la tua salute e' la sua, Mamma'' : il progetto ''Farmaci e gravidanza'' presentato oggi dall'Aifa nasce dall'esigenza di informare la popolazione generale e gli operatori sanitari sull'importanza che un uso corretto e appropriato del farmaco riveste in gravidanza per tutelare la salute del bambino e della mamma, consentendo il mantenimento o il recupero dello stato di salute.
La Campagna di comunicazione mira a correggere la percezione, molto spesso distorta, che accomuna molte future mamme, secondo cui l'uso dei farmaci porterebbe inevitabilmente alla comparsa di anomalie nel feto. In realta' i dati scientifici disponibili sugli effetti teratogeni legati all'impiego di farmaci in gravidanza rivela che questi si verificano solo nel 2% dei casi. Proprio per questo non e' opportuno smettere di curarsi o interrompere le terapie farmacologiche mentre si e' in stato interessante; al contrario, questo comportamento puo' esporre la donna e il bambino a possibili rischi legati alla mancanza piuttosto che alla presenza di cure, inficiando cosi' la possibilita' di vivere una gravidanza serena. Uno dei messaggi fondamentali della Campagna ''Farmaci e gravidanza'' e' che la salute della mamma costituisce un requisito indispensabile per lo sviluppo regolare del feto, dal momento che mamma e nascituro rappresentano un'unita' inseparabile.
Da tutto cio' discende quindi la necessita' di informare principalmente le mamme e gli operatori sanitari sull'importanza di assumere i farmaci in gravidanza con un atteggiamento responsabile, quando necessario e secondo le indicazioni prescritte dal medico. Per la salute di mamma e bambino. Il cuore del progetto e' costituito dalle schede consultabili on line sul sito AIFA dedicato www.farmaciegravidanza.gov.it, destinate agli operatori sanitari e alle mamme e tarate in base alle diverse esigenze di informazione di tali target, relative alle principali patologie intercorrenti, ricorrenti e croniche in gravidanza.
Ciascuna delle oltre 70 schede per gli operatori sanitari offre la descrizione della patologia, l'andamento e la gestione della stessa in gravidanza e il tipo di terapia farmacologica disponibile in corso di gestazione e in allattamento. Grazie a un'accurata revisione della letteratura e delle recenti evidenze a cura del Comitato Scientifico del Progetto, infatti, sono stati analizzati gli oltre 270 principi attivi con il profilo beneficio-rischio piu' favorevole associati alle patologie individuate, e per ciascuno di essi e' stata realizzata una scheda tecnica descrittiva.
I principi attivi indicati per la cura delle diverse patologie sono inoltre segnalati in base al grado di minor rischio per gli effetti noti sul feto, nonche' a seconda del trimestre di gravidanza in corso (1*, 2* o 3*). Le ''schede patologia'' riguardano sia malattie croniche che richiedono terapie farmacologiche irrinunciabili durante la gravidanza (quali epilessia, depressione, emicrania iper/ipotiroidismo malattie reumatiche e autoimmuni, ipertensione ed altre patologie cardiovascolari), sia disagi o condizioni insorte in gravidanza (nausea e vomito, sciatalgia, ecc.), nonche' malattie infettive, profilassi e vaccinazioni e focus su farmaci utilizzati prima, al momento o per il concepimento. Ogni scheda e' accompagnata da una dettagliata bibliografia di riferimento per l'approfondimento e l'aggiornamento scientifico.

(Fonte: SaluteOggi - ASCA.it)

Pediatri: frutta fondamentale per alimentazione nostri bambini

Sipps: occorre incentivarne il consumo

Colorata, succosa e, soprattutto, indispensabile nell’alimentazione infantile: la frutta è un alimento fondamentale nella dieta dei piccoli per il ...

LEGGI TUTTO

Allarme psichiatri: 730 nuove sostanze psicoattive sul mercato

Effetti terribili: attenzione al web': specialisti riuniti a Firenze

Ben 730 nuove sostanze psicoattive, 55 delle quali segnalate nell’ultimo anno 2018. Questo il dato che risulta...

LEGGI TUTTO

Tempo d’esami: contro stanchezza e affaticamento un aiuto dal caffè

Contribuisce ad aumentare il grado di vigilanza e concentrazione

Stanchezza e affaticamento sono problemi comuni, per gli italiani alla soglia degli esami universitari o di maturità. Ma non...

LEGGI TUTTO

Occhiali, cappello e antiossidanti per limitare danni macula oculare

Disturbo che colpisce un terzo degli over70

Non solo la pelle: anche gli occhi vanno protetti dal sole soprattutto negli anziani che hanno un rischio maggiore di sviluppare la Degenerazione Maculare ...

LEGGI TUTTO

Salute, a parità di dieta una giusta idratazione fa dimagrire di più

Non sempre mangiare bene basta a perdere peso

Roma, 3 giu. (askanews) – Tempo di diete in vista dell’estate: se l’obiettivo è quello di perdere i chili accumulati durante...

LEGGI TUTTO

Cure palliative: scoperto l’interruttore per “spegnere” il dolore

Studio Italia-Usa pubblicato su Pnas

Roma, 24 mag. (askanews) – Un interruttore per “spegnere il dolore”. Un recentissimo studio getta le basi per lo sviluppo di nuove terapie...

LEGGI TUTTO